Tag: architettura

0 comments
esterno gb prima

Esterno prima dell’intervento

Per l’azienda GB Group, nota produttrice di mobili da bagno con sede nel Comune di Sant’Ippolito (PU), lo studio Carbonari si è occupato della realizzazione del nuovo nucleo uffici.
Dopo diverse proposte iniziali, l’Azienda ha optato per creare un volume in aderenza a quello esistente, collegato internamente.

 

 

uff3 gb

Interno uffici

Come da richiesta, al piano terra sono stati collocati una reception, un moderno showroom ed una ampia sala riunioni; al piano primo troviamo creati i nuovi uffici e una sala relax per clienti e dipendenti.

Grandi vetrate favoriscono l’ingresso di luce naturale e consentono al panorama di “entrare” nell’ambiente, al fine di rendere il lavoro più rilassante e piacevole. E’ stato scelto il vetro per le pareti divisorie interne: tale soluzione permette allo sguardo di spaziare il più possibile ed avere la massima diffusione di luce, creando una sensazione di privacy pur essendo in un grande open space.

esterno gb dopo

Esterno dopo l’intervento

Per quanto riguarda il restyling degli esterni, sono state inserite delle lesene metalliche ed una cornice sommitale al fine di uniformare la parte esistente con quella in ampliamento nascondendo le lattonerie ed il giunto sismico e allo stesso tempo e di proteggere dal degrado gli elementi in calcestruzzo esposti agli agenti atmosferici. E’ stata data nuova forma all’ingresso per conferire un’immagine più moderna all’Azienda e sostituiti gli infissi per migliorare l’estetica ed il comportamento energetico dell’edificio.

La richiesta della committenza di svolgere i lavori in tempi celeri, senza fermare la produzione aziendale è stata rispettata tramite una preliminare e precisa progettazione, la scelta di ricorrere ad una costruzione prefabbricata ed un capillare coordinamento tra le varie maestranze. Il cantiere ha avuto inizio nel mese di gennaio e dopo soli cinque mesi sono state attivate le nuove postazioni lavorative.

Progetto architettonico: Arch. Radi Sara
Direzione lavori, Coordinamento Sicurezza: Ing. Carbonari Alessandro

Impresa edile: Carbonari Costruzioni SRL
Ditta del prefabbricato: Gruppo SICAP

0 comments

Progetto senza titolo (6)

Ristrutturare una casa, soprattutto se in stato di abbandono, è un’operazione che desta sempre un po’ di paura nel committente ma che può essere superata grazie ad una buona progettazione e una giusta scelta delle maestranze.
Dare nuova vita ad un’abitazione, vuol dire rinnovarla e adeguarla alle esigenze e al gusto di coloro che dovranno abitarla, raccontando allo stesso tempo la storia dell’edificio. In certi contesti, ristrutturare può contribuire ad evitare che interi quartieri si spopolino o si degradino, continuando a creare un sempre nuovo tessuto sociale.

Progetto senza titolo (5)

Per il nostro cliente abbiamo seguito la ristrutturazione di questa residenza situata nel centro storico di Mondolfo (PU), rispettando il budget di partenza e la richiesta di realizzazione in tempi celeri (9 mesi dall’inizio della progettazione al termine dei lavori). La volontà del committente era quella di prestare grande attenzione al risparmio energetico, calibrando tutti i nostri interventi in quell’ottica, e di recuperare i solai originali mediante l’eliminazione dei controsoffitti ed il risanamento delle strutture lignee preesistenti. L’edificio presentava al piano terra un forte problema di umidità di risalita, pertanto, per essere reso abitabile, ha necessitato di interventi mirati. Progettisti e direttori dei lavori in questo progetto sono stati l’Ing. Alessandro Carbonari e l’Arch. Sara Radi che si sono occupati in primo luogo di ridistribuire gli spazi interni ottenendo un ambiente contemporaneo ed accogliente.
Si è inoltre deciso di ricreare la simmetria della facciata ed eliminare le superfetazioni, per riportare l’edificio ai suoi volumi originali.
I lavori sono stati affidati all’impresa edile Carbonari Costruzioni con esperienza pluridecennale nel settore dell’edilizia residenziale.

Se anche voi state pensando di ristrutturare un edificio, vi ricordiamo che la Legge di Bilancio prevede per tutto il 2019 la possibilità di detrarre al 50% le spese di ristrutturazione edilizia e al 65% quelle legate a interventi finalizzati al risparmio energetico. Inoltre, resterà operativo fino al 31 dicembre 2019 e per tutto il 2020 anche il Bonus Mobili grazie al quale sarà possibile acquistare gli arredi con lo sconto fiscale del 50% a fronte di interventi di ristrutturazione.

Per maggiori informazioni o per ricevere una consulenza, compilate il nostro FORM DI CONTATTO.

Dal 1960 Professionisti per Passione