Restauro conservativo della facciata di Palazzo Dedi a Fossombrone

0 comments

dedi oggi 2Grazie alla volontà di uno dei proprietari di Palazzo Dedi, storica residenza forsempronese del XV secolo e alla sinergia tra pubblico e privato, è stata restituita l’originale bellezza all’antica facciata a bugnato su Corso Garibaldi.

Lo Studio Carbonari si è occupato della consulenza strutturale e di tutte le pratiche per l’ottenimento dei finanziamenti erogati dalla Protezione Civile attraverso la mediazione degli uffici tecnici comunali.

Si è provveduto al consolidamento sismico, non solo per la sicurezza dei proprietari ma anche di tutti coloro che ogni giorno percorrono la pubblica via del corso di Fossombrone, rinforzando le possenti colonne del porticato della “Loggia dei poveri” e le soprastanti murature storiche.

 

Il progetto ci ha visti collaborare proficuamente con l’Architetto Samuele Santi, incaricato della progettazione e della direzione architettonica dialogando con i tecnici della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio delle Marche.

I lavori sono stati affidati alla Carbonari Costruzioni s.r.l., mentre le attività di restauro sono state eseguite da Bigini Franco.

Per chi volesse realizzare interventi di restauro della facciata della propria abitazione o del condominio, in centro storico o in periferia, nelle grandi metropoli urbane o nei piccoli comuni, ad oggi è stata confermata per il 2020 la detrazione al 90% per la ristrutturazione delle facciate che mira a rendere più belle le città, a rilanciare la cura degli stabili e la riqualificazione del patrimonio edilizio. Potrà essere portata in detrazione non solo la semplice tinteggiatura ma anche il rifacimento di marmi, gli interventi sui balconi, i pluviali e le grondaie, oltre a tutti gli impianti presenti sulla facciata stessa.

» Per ora non è prevista l’applicazione dei limiti massimi di detrazione vigenti per gli altri bonus fiscali.

Share This:
Dal 1960 Professionisti per Passione